Assegno di Maternità - RETE CIVICA DEL COMUNE DI BOVOLONE

Servizi al cittadino | Servizi Sociali | Informazioni e Servizi | Assegno di Maternità - RETE CIVICA DEL COMUNE DI BOVOLONE

Assegno di MATERNITA'
Decreto Legislativo 26 marzo 2001, n. 151 - Art. 74

I BENEFICIARI:
- madri/affidatarie di minori nati, adottati senza affidamento o in affidamento preadottivo
- padri/affidatari in caso di: decesso/abbandono della madre, adozione/affidamento esclusivi
  n.b.: i minori devono avere meno di 6 anni per adozioni/affidamenti nazionali, meno di 18 anni  per adozioni/affidamenti internazionali

I REQUISITI DEL RICHIEDENTE:
1) cittadinanza italiana oppure di uno Stato comunitario;
2) titolare dello status di rifugiato politico (possesso del titolo di viaggio);
3) di uno stato extracomunitario purchè in possesso di titolo di soggiorno tra quelli qui di seguito indicati:
  a)  carta di soggiorno permanente per i familiari non aventi la cittadinanza di uno Stato  comunitario;
  b) carta di soggiorno di familiare di cittadino dell'Unione (o italiano), di durata quinquennale;
  c) permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo (in avanti semplicemente "permesso di soggiorno CE") rilasciato a tempo indeterminato;
  d)  regolare permesso di soggiorno.

4) residenza nel comune di BOVOLONE al momento della domanda;

5) indicatore della Situazione Economica I.S.E.E. rivalutato annualmente in base all'indice ISTAT e riparametrato sulla composizione specifica del nucleo  familiare della richiedente (per l'anno 2020 il valore dell'indicatore della situazione economica equivalente è pari a € 17.416,66)

6) non essere beneficiaria di alcuna tutela economica della maternità, oppure essere beneficiaria di trattamenti previdenziali e/o economici di maternità obbligatoria il cui importo complessivo è inferiore a quello dell'assegno previsto dalla legge in questione (in questo caso la madre può fare richiesta solo per la differenza tra i due importi)

BENEFICIO
€ 348,12 per 5 mensilità, per minori nati, adottati o affidati nell'anno 2019, oppure un importo pari alla differenza con eventuali inferiori indennità di maternità (rivalutato annualmente in base all'indice ISTAT).

I TERMINI PER L'EROGAZIONE
La domanda dovrà essere inoltrata al Comune di Bovolone - Ufficio Servizi Sociali, entro :
 -  6 mesi dalla data del parto o dell'ingresso nella famiglia anagrafica nei casi di adozione o  affidamento preadottivo;
 -  6 mesi dalla scadenza del primo termine nei casi di richiesta di soggetti diversi dalla  madre/affidataria.

EROGAZIONE
L'erogazione dell'assegno concesso sarà effettuata dall'I.N.P.S. e sarà corrisposto su un IBAN bancario o postale intestato o co-intestato alla richiedente.

 

N.B. Il modulo cartaceo SR163 "Richiesta di pagamento delle prestazioni a sostegno del reddito", per mezzo del quale avveniva l'accertamento della coerenza dei dati del titolare della prestazione con quelli dell'intestatario dello strumento di riscossione, è eliminato dal 10 aprile 2020 a seguito dell'uscita della circolare INPS 48/2020.

 

MODULO DOMANDA ASSEGNO DI MATERNITA' CONCESSO DAI COMUNI ED EROGATO DALL'INPS

Pubblicato il 
Aggiornato il